2009 - 2010 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 08 Gennaio 2011 17:38

La ricerca di Manuela Broz, intesa al recupero delle testimonianze della Grande Guerra, ha consentito l'arricchimento dei testi dei 12 Percorsi della Grande Guerra con le notizie, le lettere e le sofferenze  scritte di prima mano da chi visse quelle vicende, fossero soldati o civili.

GG 01 - da Albaredo a Zugna Torta, risalendo la strada imperiale

GG 02 - Foppiano e la trincea dell'Edelweiss

GG 03 - Matassone e i depositi d'acqua

GG 04 - da Cuneghi a Passo Buole, il valico inespugnabile

 

GG 05 - Bruni, Parmesan, Zendri: passeggiando attorno al forte

GG 06 - da Obra a Monte di Mezzo, sul sentiero delle retrovie

GG 06.1 - Obra, dalla "Rosta dei Taliani" alle trincee contrapposte di rio Rumini

GG 12 - Arlanch, dalla Casa del soldato alla 1^ linea nel fondovalle

 

GG 07 - Camposilvano, e la cannoniera di Dosso Pode

GG 09.1 - da Raossi al Sommele, gli avamposti dell’artiglieria verso il Corno

GG 11.1 - Dosso e il caposaldo austroungarico sulla Pilozeta

GG 08 - da Piano a Parrocchia, la linea di sbarramento di Vallarsa

 

GG 09 - da Raossi al Cosmaion, la via dei rifornimenti

GG 10.1 - da Anghebeni al Trappola, l'accampamento italiano

GG 10 - da Anghebeni al Corno, "Nuove glorie, nuova via"

GG 11 - da Zocchio al Trappola, la prima linea italiana

 

Forte Pozzacchio - ValmorbiaWerk, il forte nella roccia

Matassone - il forte conteso

Parmesan - "il grosso mastino di guardia al fondo valle"

Corno Battisti - l'occhio del Pasubio sulla Vallarsa

Ultimo aggiornamento Domenica 02 Novembre 2014 13:38
 
Copyright © 2017 Pasubio100anni. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Design by Next Level Design Lizenztyp CC